Passeggiate cane milano

Passeggiare col proprio cane a Milano e dintorni

Passeggiare col proprio cane è un piacere: optate per un bel parco verde

Naviga articolo

L’attività preferita dei cani, si sa, è la passeggiata. Non è solo un divertimento, però. Serve, infatti, anche per la loro salute: come per noi uomini fa bene alla circolazione, alla forma fisica, al respiro. Insomma portare a spasso il proprio cane è salutare, oltre che necessario per farlo uscire di casa, soprattutto se viviamo in appartamento, per fare i bisogni. Inoltre questa attività è indispensabile per rafforzare il rapporto col vostro animale.

Ma vediamo dove poter passeggiare col proprio amico a quattro zampe a Milano e dintorni.

Passeggiare a Milano città

Se vivete a Milano e non siete comodi a spostarvi, almeno in settimana, causa lavoro e impegni, se avete anche dei figli da andare a prendere a scuola e buttarvi troppe ore nel traffico per guidare non vi riesce, allora fa a caso vostro cercare un parco in città.

A Milano ce ne sono tanti comodi per passeggiare col cane. Ecco qualche suggerimento: parco Sempione, parco Solari, parco delle Cave, parco di Trenno, Parco del Portello, Parco Forlanini, Parco Lambro, Parco Monte Stella Giardini Pubblici Indro Montanelli, oltre a paesaggi come la Darsena e i Navigli, da cui il cane potrà anche avere un’ampia visuale sul corso d’acqua che attraversa la città.

Passeggiare tra parchi e oasi naturali

Se volete, invece, andare nei dintorni, un po’ più fuori dalla città, potete optare per San Donato Milanese, località vicina a Milano dove si trova il laghetto Europa. Su tutta la sua circonferenza c’è un percorso ciclo-pedonale perfetto per passeggiare fronte lago.

Un’altra opzione è percorrere il Naviglio della Martesana, anche noto come Naviglio Piccolo, è uno dei navigli milanesi che collega Milano con il fiume Adda dal quale riceve le acque a Concesa poco a valle di Trezzo sull’Adda

Oppure potete andare a Monza, dove c’è il parco della Reggia, un’oasi naturale che è anche il quarto recintato più grande d’Europa e il maggiore circondato da mura.

Altro parco che vi consigliamo è quello di 110 ettari della periferia ovest di Milano. In questo caso rimanete in città ma non vi sembrerà di non esservi spostati: qui passeggiare è uno spettacolo! Si chiama Boscoincittà ed è un vero paradiso con boschi, radure e corsi d’acqua.

E per una gita fuori porta?

Se amate passeggiare riscoprendo posti nuovi, potete optare per una gita fuori porta, un po’ più lontano, vi consigliamo qualche altra meta.

A 45 minuti in macchina da Milano o 2 ore di bici c’è il Parco del Ticino, che è il parco fluviale più grande d’Europa. Perfetto per camminare in un vero spaccato di Pianura Padana, tra prati verdi e alberi di castagne, salici, pioppi. Potete anche avvicinarvi a Morimondo, uno dei borghi più belli di Italia.

Altra opzione è la Valle Intelvi, tra il lago di Lugano e quello di Como. Percorribile a piedi o in bici ma anche a cavallo o con l’e-like, ha un sentiero circondato da alberi che sono stati trasformati in opere d’arte: è il Sentiero delle Espressioni. Dista 55 minuti in macchina da Milano.

Ultimo, ma non meno bello, è il Parco della Vernavola, vicino a Pavia. Si tratta di un vero polmone verde di quasi 35 ettari. L’accesso ai cani è consentito ma vanno tenuti al guinzaglio. Poco male, perché il paesaggio è stupendo.

Il parco prende il nome dalla roggia, un vero e proprio fiume in miniatura che nasce nei pressi della Certosa di Pavia e, con il suo breve ma tortuoso corso, approda sino alla confluenza con il Ticino. Abitato da animali che vanno lì a riprodursi, come lepri, volpi, aironi, fagiani, gazze, upupe e oche selvatiche, ha anche diverse tipologie di piante come gelsi, querce e arbusti di nocciolo.

CI PRENDIAMO UNA PAUSA

Servizio di cremazione sospeso fino al 23 agosto